Domande e offerte | Mercato in rete

Cresce la domanda di preventivi online per gli interventi di ristrutturazione

Le richieste di preventivi online su Preventivi.it provengono da tutta la penisola e sono oltre 1,3 milioni. A trainare questa forma di business è il mercato della ristrutturazione che secondo il rapporto del Cresme nel 2016 si dovrebbe attestare su una crescita pari a +16% con una spesa compiuta dagli italiani per gli interventi sulle proprie abitazioni, passata dai 25 miliardi di euro del 2015 ai quasi 29 miliardi dell'anno in corso.

ristrutturazionePreventivi.it è il portale leader in Italia per numero di partner e di richieste di confronto dei preventivi nel settore casa.

Nato dall’intuizione del fondatore e amministratore Francesco Pollice, Preventivi.it registra un costante aumento delle aziende (+6.000) che, quotidianamente, s’iscrivono e ne utilizzano i servizi: le richieste di preventivi provenienti da tutta la penisola sono infatti oltre 1,3 milioni.

Alla crescita del mercato della ristrutturazione nel nostro Paese corrisponde una crescita ancora più netta delle performance del portale che mette a disposizione di professionisti e cittadini una vasta gamma di servizi, per esempio, la costante disponibilità di consulenti esperti in marketing aziendale e, non meno importante, la possibilità di verificare in ogni momento il ritorno dei propri investimenti.

Come sta crescendo il mercato della ristrutturazione

Che gli investimenti sono in crescita rispetto al 2015 nei settori della ristrutturazione edilizia e della riqualificazione energetica lo afferma il Servizio Studi della Camera dei Deputati evidenziando il ruolo trainante delle detrazioni fiscali.

A Roma sono convinti che il 2016 potrebbe essere ricordato come l’anno dell’inversione della tendenza. Il rapporto realizzato in collaborazione con il Cresme evidenzia infatti una crescita notevole (+16%) della spesa compiuta dagli italiani per gli interventi sulle proprie abitazioni, passata dai 25 miliardi di euro del 2015 ai quasi 29 miliardi dell’anno in corso.

Considerando il totale degli investimenti finalizzati all’efficientamento energetico, dal 2007 a oggi la spesa è stata pari a oltre 2,5 miliardi di euro e ha privilegiato le opere per il miglioramento dell’isolamento termico, la sostituzione dei serramenti e l’installazione di impianti di riscaldamento più efficienti.

pannelli fotovoltaiciSul fronte delle energie rinnovabili si segnala il grande contributo degli impianti fotovoltaici in ambito residenziale, che costituiscono il 59% del totale per le energie rinnovabili. Anche in questo caso il dato è significativo per il comparto impiantistico, poiché l’autoproduzione di energia elettrica è spesso funzionale all’installazione di sistemi di generazione del calore alimentati dall’elettricità, come le pompe di calore.

Cresce anche l’occupazione

I vantaggi per l’intera filiera dell’edilizia non interessano solo l’incremento del volume d’affari per imprese e operatori del settore. L’occupazione è cresciuta di 436.000 unità e la politica d’incentivazione degli interventi sull’esistente ha restituito un saldo positivo anche per le casse dello Stato, stimato in 9 miliardi di euro.

Questi dati non possono che migliorare la percezione dell’andamento del mercato nei prossimi mesi. Sembrerebbe essersi riattivato quel circolo virtuoso da tutti auspicato per risollevare le sorti dell’edilizia. Mai come in questo caso è fondamentale per le imprese e gli operatori ampliare il proprio bacino di potenziali clienti e la rete svolge un ruolo di amplificazione delle relazioni di tutto rilievo proprio come confermano le performance di Preventivi.it.

1 commento

  1. spett. Impreseedili
    ho 60 anni e dall’età di 14 anni che lavoro nell’edilizia , ho imparato a leggere progetti , ho imparato a rispondere a capitolati , ho imparato a redigere preventivi e trattare lavori e poi tante altre cose fra cui quello di amministratore della mia società W.P.C. s.r.l. , non ho titoli professionali di tipo scolastici – diploma da geometra o laurea in architettura o ingegneria , però sarei molto felice di partecipare a qualche corso che qualificasse il mio ruolo perché tutto sommato anche se non ho titoli produco lavoro per me e i miei operai , di persone come me ce ne sono a migliaia .
    Domanda …. esiste qualcosa ?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here