Home Punti di Vista

Punti di Vista

Punti di Vista | Gloria Domenighini, Direttore Assimpredil Ance

A Fidec mettiamo al centro la voglia di ripartire

L’evento di novembre presenterà 30 storie di cambiamento, raccontate da imprenditori, professionisti, studiosi dell’dell’edilizia, e 5 testimonianze di personaggi, provenienti da realtà lontane da quella edile, per capire la loro «visione» del futuro.
Punti di Vista | Adriano Castagnone, Presidente Assobim

Al Saie la cultura della digitalizzazione dell’ambiente costruito e del Bim

A un anno esatto dalla sua fondazione Assobim festeggerà in occasione di Saie 2018 il primo «compleanno» e sarà presente all’iniziativa con un ricco programma di eventi e incontri volti a diffondere la cultura della digitalizzazione dell’ambiente costruito e del Bim. Assobim ha lanciato un percorso formativo per consentire a professionisti, imprese, pubbliche amministrazioni e produttori di materiali di avvicinarsi alla tematica che sta cambiando per sempre il modo di lavorare di uno dei settori industriali storicamente meno digitalizzati, in uno dei paesi in cui il contributo del digitale al Pil vale, secondo un recente articolo di McKinsey, solo il 4%.
Punti di Vista | Luigi Di Carlantonio, Presidente Andil

Il rilancio delle costruzioni per un’Italia più sicura e sostenibile

Il settore dei laterizi è costantemente impegnato nella proposizione delle migliori soluzioni costruttive e delle competenze tecniche del sistema industriale, da mettere a disposizione del Paese. È per questo che l’Andil ha ritenuto necessario promuovere una filosofia dell’abitare, che rispetti le specificità del nostro territorio e che esalti le qualità e le eccellenze del made in Italy con un modello abitativo che unisce passato e futuro dell’edilizia italiana e punta a un edificio antisismico, efficiente energeticamente, confortevole e salubre.
Punti di Vista | Andrea Barocci, Isi

Il ruolo dei professionisti tecnici tra cittadino, impresa e istituzioni

Il mercato delle costruzioni e il processo edilizio stanno subendo un radicale cambiamento, per certi aspetti molto veloce e tale da trovare impreparati molte imprese e molti professionisti; soprattutto chi si è “adagiato” nelle dinamiche che dal dopoguerra sono rimaste identiche fino al primo decennio del 2000, ora si trova in difficoltà. Il presente richiede un notevole impegno al professionista, non solo in ambiti tecnici: capacità manageriale, comunicazione, dinamismo, giurisprudenza.
Punti di Vista | Maurizio Savoncelli, Presidente Consiglio Nazionale Geometri

I geometri hanno raccolto la sfida digitale lanciata dal Saie al...

Al Saie è stato dato avvio e compimento al confronto e alla discussione sulla metodologia Building Information Modeling (Bim), individuando una possibile road map per consentire all’Italia di colmare il gap con altri Paesi europei, più avanti nell’utilizzo della progettazione model-based. I Geometri hanno colto la sfida lanciata ai professionisti di area tecnica d’individuare le modalità operative più efficaci per rendere il Bim uno strumento al servizio del mondo delle costruzioni e, in particolare, dei processi di prevenzione e manutenzione dell’ambiente costruito. Un percorso impegnativo che il Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati sostiene con un’offerta formativa di alto livello, funzionale al raggiungimento di un obiettivo ambizioso: consentire alla categoria di assumere un ruolo chiave nei futuri team di progetto.
Punti di Vista | Giuseppe Cappochin, Presidente Consiglio Nazionale Architetti

La «questione urbana» trovi nell’agenda politica nazionale il posto che le...

Il prodotto edilizio come ogni altro tipo di bene, ha un suo ciclo di vita. Siamo entrati in una fase in cui serve un nuovo tipo di manutenzione: non la manutenzione superficiale, leggera; ma una manutenzione straordinaria che analizzi, valuti e intervenga sulle parti strutturali degli edifici e delle infrastrutture. Quello che non può più essere rimandato è l’attuazione di una strategia globale che riguardi le città e i territori: quelle città e quei territori che sembrano essere oggi dimenticati dal dibattito politico ed economico, tranne quando si verificano episodi eclatanti dovuti troppo spesso all’incuria o a disastri naturali, ma con cui invece il Sistema Paese e i cittadini tutti devono confrontarsi.
Punti di Vista | Luca Ferrari, Presidente Isi

Sismica: tema strategico per il Paese

Ingegneria Sismica Italiana e Saie 2018: una sinergia naturale di tecnologie, sistemi, servizi per progettare comunità più sicure e resilienti. Sembrerebbe un compito impossibile da affrontare ma la storia dimostra che il nostro Paese ha le competenze necessarie e la progettualità per entrare nel futuro a testa alta, pronti a cogliere le sfide che ci attendono.
Punti di Vista | Giancarlo Raggi, Presidente Ance Bologna

Per il rilancio del settore edile e immobiliare c’è tanto da fare

Le vicende eclatanti del Ponte Morandi di Genova e del viadotto di Borgo Panigale a Bologna dimostrano per l’ennesima volta quanto sia importante avere una Pubblica Amministrazione efficiente. Sulla rigenerazione urbana promossa dall’Eco-Sisma bonus sarebbe utile poter contare a livello locale su una convinta collaborazione fra pubblico e privato che dobbiamo costruire per il rilancio del settore e per migliorare le nostre città. Sul nuovo Codice dei Lavori Pubblici emerge in modo evidente il suo totale insuccesso. Intanto le imprese sono sempre meno e allo stremo.
Punti di Vista | Federica Brancaccio, Presidente Federcostruzioni

Costruire digitale per un’Italia più sociale, più sicura, più sostenibile

Noi pensiamo che per le costruzioni, che già nella parte manifatturiera della filiera beneficiano degli incentivi 4.0, sia necessario avviare una riflessione dedicata, una vera Agenda Digitale per le Costruzioni che identifichi una Roadmap che acceleri la transizione al digitale della filiera sia nel mercato privato sia pubblico. Proprio con la presentazione del nostro Manifesto abbiamo aperto un confronto con il Mit e abbiamo avuti positivi segni di disponibilità anche da parte del ministro Toninelli.
Punti di Vista | Armando Zambrano, Presidente Consiglio Nazionale Ingegneri

Il rilancio dell’edilizia può partire dai piani per la sicurezza del...

Un grande piano per la sicurezza del costruito, sempre annunciato ma mai avviato, deve divenire, finalmente, indirizzo permanente, condiviso e difeso da tutti, affidato, nella gestione, alle strutture dello Stato che ne devono essere garanti di continuità e aggiornamento.