Interni | Progettazione del colore

Abitare oggi: ciclo di pitture Caparol su intonaci nuovi

Quando è stato affrontato il progetto architettonico nell’insieme esistevano ancora arredi e dipinti risalenti alle diverse fasi storiche relative agli interventi precedenti. L’obiettivo è stato quello di valorizzare quanto era di valore come parquet e decorazioni ad affresco, armonizzando il tutto con gusto moderno.

La costruzione della villa privata di Varese oggetto dell’intervento risale alla fine del XIX secolo. Successivamente in epoca pre fascista e fascista, precisamente le fonti documentarie fanno risalire questi interventi al 1933, subì un profondo rimaneggiamento architettonico sia negli esterni (fu elevata di un piano) che negli interni.

CAPAROL

Il progetto. Quando è stato affrontato il progetto architettonico nell’insieme esistevano ancora arredi e dipinti risalenti alle diverse fasi storiche relative agli interventi precedenti. L’obiettivo è stato quello di esaltare quanto era di valore come parquet e decorazioni esterne ad affresco, armonizzando il tutto con gusto moderno. Sono stati tolti i numerosi elementi in marmo di Carrara riprendendo tutte le parti d’intonaco realizzando il progetto colore che prevedeva un appartamento a ogni piano della villa. I fattori che hanno ispirato le scelte dello studio di progettazione sono state l’armonie fra esterni e interni, armonie negli interni (ogni locale è stato percepito come parte di un insieme, come se nell’appartamento non vi dovessero essere porte), esigenze dei proprietari.

Il colore. Il concetto che ha animato la progettazione dell’insieme dei locali è stato il rispetto di quanto esistente, nel rinnovo in armonia con i gusti della committenza. Il vaso cinese colore blu Cina collocato sul tavolo della sala da pranzo, per esempio, è stato concepito come punto di riferimento «storico» del locale stesso che presentava simili sensibilità e da qui si è partiti per progettare pavimenti, colori delle pareti, arredo. Il vaso blu Cina «esplode» in un contesto di colori delicati dell’insieme e riflesso solo da parti precise del vasto locale colorate con colori forti.

CAPAROL

Il ciclo di lavorazione per le superfici interne ha previsto l’utilizzo di materiali applicati su pareti nuove, gli intonaci sono stati completamente rifatti in alcuni locali.
Capagrund Universal bianco è stato applicato su tutte le superfici. Si tratta di un fondo di collegamento pigmentato bianco, basato sulla tecnologia SolSilan per successive applicazioni con dispersioni di resine siliconiche, silossaniche e dispersioni di silicati.
AmphiSilan Nqt, pittura per facciate a base di resina siliconica e strutture integrate al nano-quarzo studiato per facciate pulite, con idrofobia capillare, minerale opaca, è stato steso sulle pareti con velatura realizzata con Top Lasur Nqt. Le strutture al nano-quarzo formano una fitta rete di nano particelle tridimensionali dure, a carattere minerale, efficaci contro lo sporco mantenendo le pareti più a lungo pulite.
Caparama è stato applicato sui soffitti, si tratta della pittura Caparol per interni altamente traspirante, lavabile, a base di copolimeri acrilici ed etilenici. Insieme alla base bianca, consente la messa in tinta con il sistema tintometrico ColorExpress secondo le mazzette Caparol. Le sue caratteristiche consentono la risoluzione estetica e tecnica per diversi problemi, sia per superfici nuove che per manutenzione.
Capacryl Aqua Pu Satin è stato utilizzato sugli infissi. Si tratta dello smalto acril-poliuretanico satinato all’acqua per finiture di pregio in ambienti interni ed esterni. È impiegabile sia come sottosmalto che come finitura di pregio su supporti in legno, metallo e Pvc duro previa applicazione di una mano di fondo, in ambienti interni ed esterni.

Chi ha fatto Cosa
Committenza Privata
Progettazione arch. Marco Ripamonti, Studio Arp (Lozza, Va)
Fornitura materiali Caparol Italia, divisione della Daw Italia GmbH & Co Kg

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here