Cifa | Conoscenza e competenze

Cifa: storia e formazione degli operatori

Dal 15 e del 22 novembre, all’interno della Settimana nazionale della cultura d’impresa, promossa da Confindustria, Cifa apre le porte aziendali per conoscere la storia dell'innovazione tecnologica percorsa dall'azienda. Dal 15 ottobre 2013 ha anche preso il via la scuola per tutti gli operatori, e aspiranti tali, di macchine per il calcestruzzo.

Cifa in occasione del 85esimo anniversario dalla sua fondazione ha aperto le porte a chi vuole conoscerne la storia aziendale e con essa il percorso fatto sul fronte dell’innovazione tecnologica.

È stato ideato un percorso guidato che parte dall’area espositiva del nuovo museo e si sviluppa fino alla visita del nuovo centro di ricerca e sviluppo Tec (Testing european center), il campo prove e gli ambienti di produzione, riorganizzati secondo i principi della lean production.
Un vero e proprio viaggio nel cuore di un’azienda che da cinque anni fa parte del gruppo industriale Zoomlion Heavy Industry e che, anche grazie all’integrazione con il gruppo cinese, è tra i maggiori produttori mondiali di attrezzature per la produzione, il trasporto e la posa del calcestruzzo.
Le date rese disponibili al pubblico sono quelle del 15 e del 22 novembre (ore 9,30 -12), all’interno della Settimana nazionale della cultura d’impresa, promossa per il dodicesimo anno da Confindustria.
Per chi fosse interessato, è obbligatoria la prenotazione utilizzando i seguenti recapiti: communication@cifa.com oppure allo 02.99013362.

La formazione Cifa
Dal 15 ottobre 2013 ha preso il via la scuola per tutti gli operatori, e aspiranti tali, di macchine per il calcestruzzo.
Grazie a una struttura formativa certificata e calibrata sulle esigenze degli operatori del settore, Cifa è attiva anche nel campo della formazione rivolta a chi ogni giorno deve operare con macchine per calcestruzzo.
Dal corso per l’ottenimento del patentino per pompisti, alla formazione tecnica di base passando per la formazione specifica sulle nuove tecnologie e l’aggiornamento sulle normative e la sicurezza: il ventaglio di proposte formative è aggiornato e al passo con le recenti innovazioni introdotte nel settore.
Prevista anche la formazione mirata alle operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria che consente di formare e guidare i tecnici specializzati delle officine nelle procedure e nelle operazioni di ricerca dei guasti.
La proposta formativa sarà mixata nel modo più efficace: i corsi sono strutturati con calendari che variano in base agli argomenti trattati e al loro livello di approfondimento. Gli aspetti teorici considerati in aula vengono sempre accompagnati da prove pratiche sul campo (con tecnologie aggiornate di ultima generazione).
Il campo prove interno riproduce una pista a ostacoli su sterrato per simulare le vere condizioni di lavoro. Il campo prove permette di eseguire e perfezionare ogni tipo di manovra in sicurezza: avviamento, movimentazione e stabilizzazione delle macchine possono essere testate direttamente da operatori e tecnici.
Tutte le attività sono supportate da materiale didattico di facile consultazione per aiutare i partecipanti a comprendere e memorizzare le problematiche affrontate durante le lezioni pratiche e teoriche. A richiesta possono essere organizzati corsi, sviluppati ad hoc e mirati su argomenti specifici.Il concetto di sicurezza è parte integrante della formazione di Cifa Academy con l’obiettivo di far conoscere bene la tecnologia e farla utilizzare al meglio per prevenire i fermi macchina e diminuire i costi di manutenzione, garantendo la massima sicurezza all’operatore.

Stefano Ferri
responsabile dell’Academy
«La scuola è aperta agli operatori, ma anche ai dealer, alle officine e, perché no, anche al personale interno di Cifa; è una scuola per tutte le persone che ruotano attorno al mondo del calcestruzzo e che hanno bisogno di una formazione specifica».

Nicola Pirri
direttore R&S Cifa
«La scelta d’immergere Cifa Academy in un contesto di servizi molto più ampio non è casuale. L’ubicazione presso la sede di Cifa consente agli utenti di avere una visione completa dell’azienda e dei prodotti e nel contempo i formatori possono avvalersi delle strutture adiacenti quali il Centro di ricerca Tec, l’officina, l’area Showroom, l’area multimediale. Gli operatori verranno messi a diretto contatto con personale tecnico qualificato proveniente dal reparto di Ricerca e Sviluppo, che affiancherà i formatori per avere un supporto qualificato e una formazione di alto livello».

1 commento

  1. SALVE. VORREI SAPERE COME PRENDERE IL PATENTINO PER FARE IL LANCISTA. SONO DISPONIBILE A COLLABORARE, ANCHE COME VOLONTARIO.HO FATTO DIVERSI CANTIERI NEL SETTORE CONSOLIDAMENTO. DOVUTA ALLA CRISI SONO DISOCCUPATO.SAREI LIETO DI AVERE UN VOSTRO INCONTRO.IL MIO CELL È 3497598339. GRAZIE. DISTINTI SALUTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here