Aziende

Lavoro | Safety Day

Cultura della sicurezza: la palestra addestrativa Solvay

Lo stabilimento Solvay di Massa ha ospitato l’edizione 2019 del Safety Day, una giornata interamente dedicata alla sicurezza sul lavoro, quest’anno con un focus su lavori in quota e ambienti confinati, in cui si sono succeduti interventi del team di stabilimento e dimostrazioni dirette del nuovo centro di addestramento permanente che consentirà ai lavoratori di allenarsi nel soccorso e nel recupero all’interno degli spazi confinati nei casi di emergenza.
Viking Italia | Ricerca

Start up in Italia: analisi delle piccole aziende innovative

Basandosi sul database del Registro delle Imprese, Viking Italia ha condotto un’analisi sulle 10.164 start up italiane registrate. La ricerca ha portato alla mappatura di queste aziende rilevando che le regioni più innovative sono Lombardia, Lazio e Emilia-Romagna, il settore preferito il digitale, i fondatori quasi sempre uomini e non necessariamente provvisti di laurea magistrale.
Sindacati edili | Contratto di lavoro

Siglato l’accordo per il contratto sul cemento

I Sindacati edili e Federmaco hanno siglato l’accordo per il rinnovo del contratto del cemento industria scaduto a dicembre. Ai lavoratori vanno 1.690 euro in tre anni, somma più alta dell’inflazione prevista dall’Istat, con aumenti certi e senza verifiche ex post. Nel testo dell’accordo anche il miglioramento della normativa vigente sui contratti a tempo determinate.
Aziende pubbliche | Bilancio d’esercizio 2018

Azionisti Cdp Reti: a maggio l’approvazione del bilancio e la destinazione...

Approvato il bilancio d’esercizio 2018 dal Cda di Cdp Reti spa. Il patrimonio netto di Cdp Reti spa è di 3,5 miliardi di euro, l’utile netto di 388 milioni. Il totale dell’attivo, pari a 5,2 miliardi di euro è rappresentato principalmente dalle partecipazioni in Terna, Snam e Italgas e pari a 5 miliardi di euro. Il 10 maggio deciderà l'assemblea degli azionisti in merito alla destinazione degli utili.
Cribis | Prime Company

Alti livelli di affidabilità commerciale per 300mila aziende italiane

Cribis stila la classifica delle Prime Company per affidabilità commerciale. Sono ben 300mila le imprese italiane che hanno ottenuto questo riconoscimento. Trentino-Alto Adige al primo posto, Sicilia e Campania ultime. L’11,8% appartiene al settore industria e produzione, le più virtuose quelle fondate prima del 1951.
Produzione | Saint-Gobain

Saint-Gobain ottiene la certificazione Top Employers 2019

Per il sesto anno consecutivo, Saint-Gobain in Italia ha ottenuto la certificazione Top Employers 2019 per l’eccellenza delle condizioni di lavoro adottate per i propri dipendenti, per la valorizzazione dei talenti a ogni livello aziendale e per l’impegno costante a ricercare e adottare le best practices nel settore risorse umane.
Cribis | Business information

Studio Pagamenti 2010-2018: ritardi gravi nei pagamenti ma anche aziende virtuose

Cribis ha redatto lo Studio Pagamenti 2018 da cui emerge che le imprese più virtuose sono nel Nord Est e sono del settore manifatturiero, maggiori difficoltà a rispettare le scadenze incontrano le aziende del commercio al dettaglio. Negli ultimi otto anni sono raddoppiate le aziende italiane che pagano clienti e fornitori con più di 30 giorni di ritardo.
Agevolazioni | Mise

Sabatini 2019, domande in sospeso

Il Mise, attraverso il sito, ha specificato le modalità per accedere alle agevolazioni della Legge Sabatini che era rimasta senza fondi di copertura a partire dal 3 dicembre 2018. Saranno avvantaggiate le aziende che avevano presentato domanda prima del 3 dicembre.
Territoriali Ance | Brescia

A Brescia s’incontrano gli imprenditori edili

Mario Parolini, presidente Ance Brescia, ricorda agli imprenditori quanto sia fondamentale partecipare alla vita associativa per la crescita personale di ognuno e delle nostre imprese.
Lavoro | Edilizia

Turri (Filca Cisl): «Parisotto non trova personale? Applichi il contratto giusto,...

Nei giorni scorsi Nereo Parisotto, titolare di Euroedile, aveva lanciato un appello per l’assunzione di 30 lavoratori edili ricevendo solo 15 risposte delle quali solo 7 utili e con assunzione immediata. A stretto giro di posta gli risponde Franco Turri, segretario generale di Filca Cisl, che ricorda all’imprenditore Veneto la correttezza di applicare il contratto edile, visto che il lavoratore addetto al montaggio e smontaggio dei ponteggi è una figura professionale specializzata che opera ad alto rischio.