Home Realizzazioni Residenziali

Residenziali

Edilizia residenziale | Rovereto

Social housing a Rovereto: edificio in legno di nove piani

Sorge a Rovereto, nell'area ex Marangoni Meccanica, l’edificio realizzato da Ri-Legno, su commissione di Rovim srl e Finint in collaborazione con lo studio Rewis. Nove piani realizzati in legno lamellare X-Lam Dolomiti che fanno della palazzina, la più alta d'Italia, un vero e proprio gioiello d'innovazione edilizia e un esempio di sostenibilità. I pannelli X-Lam usati nella costruzione provengono dagli alberi della tempesta Vaia del 2018.
Edilizia Residenziale | Ansalaregina House

Prefabbricazione in legno e abitare sostenibile

L’edificio presenta una struttura primaria in legno lamellare a cinque strati tamponata all’esterno con pannelli isolanti fibrorinforzati con finitura esterna a base di malte naturali. Le aperture di collegamento tra il vano scala e la sezione abitativa sono ricavate all’interno di un’asola verticale realizzata in un’unica fresatura. I rispettivi architravi all’altezza degli impalcati intermedi sono realizzati ancora con pannelli multistrato X-Lam.
Produzione | LignoAlp

Villa TS, struttura portante in X-Lam, facciata in larice, interni in...

Villa TS è una casa bifamiliare in legno situata a Gleno, in provincia di Bolzano. Il progetto dell’abitazione, curato dallo studio bergmeisterwolf, punta a dialogare con il contesto naturale e costruito. Attenta la scelta dei materiali, dal legno alla pietra naturale. LignoAlp si è occupata della struttura portante in legno, dei rivestimenti esterni in larice e interni in abete bianco.
Produzione | Partnership

Wegreenit e Kerakoll: insieme in cantiere all’insegna della sostenibilità dei supercondomini...

La partnership tra le due aziende Wegreenit e Kerakoll ha permesso di dare il via al cantiere per la riqualificazione di un supercondominio a Milano. Wegreenit si occupa dei servizi tecnici, commerciali e finanziari per la realizzazione degli interventi e al coordinamento delle fasi cantieristiche. La tecnologia di Kerakoll ha consentito di accedere agli interventi trainanti di isolamento termico delle superfici.
Cam spa | Riqualificazione urbana

Roma: sviluppo residenziale all’insegna della smart home

Cam spa risponde al trend del settore residenziale costruendo abitazioni che si distinguono per comodità, sicurezza e sostenibilità. Nella Capitale sono già pronte nuove abitazioni intelligenti come i complessi abitativi Domus Tiburtina e Nuova Bonelli, costruiti in cemento armato antisismico e il recupero di Villa Paolina, tre progetti virtuosi di riqualificazione urbana.
Edilizia residenziale | Milano

Abitare sostenibile in città: l’edilizia passiva di Triborgo

Triborgo è il nuovo complesso residenziale a Milano, in zona Bicocca, ispirato a uno stile di vita colorato ed eco-compatibile nella metropoli lombarda. Si tratta di un’evoluzione delle strategie architettoniche sostenibili ideate con l’obiettivo di stimolare il benessere dei futuri abitanti, favorendo il contatto con la natura. Sto Italia firma la realizzazione delle facciate ottimizzate.
Produzione | Holzius

Legno massello per una casa energeticamente autosufficiente

Holzius ha costruito una villa in legno massello immersa nel verde di una vasta zona pianeggiante in provincia di Treviso. La residenza, realizzata in legno massello senza l’impiego di colle o parti metalliche, è confortevole, energeticamente autosufficiente e a zero emissioni.
In cantiere | Arrivabene 14, Milano

Arrivabene 14: il primo cantiere a impatto zero di Borio Mangiarotti

Arrivabene 14 è il nuovo progetto di sviluppo residenziale, da circa 14 milioni di euro, di Borio Mangiarotti. Il cantiere milanese, il primo a impatto zero della società, è stato da poco avviato e la sua conclusione è prevista per la fine del 2023. Il progetto di Pa Architettura prevede la realizzazione di un complesso residenziale composto da 2 edifici per 44 appartamenti totali.
Immobiliare | Social housing

Rovigo: inaugurato il nuovo studentato del Polo universitario

Il nuovo studentato del Polo Universitario di Rovigo è stato inaugurato la scorsa settimana. Costituito da 3 edifici, ospiterà gli alloggi per circa 100 studenti fuori sede e sarà gestito dalla Cooperativa San Martino. L’immobile appartiene al Fondo Veneto Casa, è gestito da Investire Sgr ed è partecipato da Regione Veneto, dal Fia, Intesa Sanpaolo, Fondazione Cariparo e Fondazione di Venezia.
Edilizia residenziale | San Carlo Canavese, Torino

Abitare in legno: bioedilizia in classe A2

Il progetto WoodHome è stato ideato sin dall’inizio come un edificio prestazionale in bioedilizia: in fase di progettazione esecutiva e modellazione strutturale si è optato per un edificio realizzato con pareti a telaio in massello di abete, ingegnerizzate con montanti in Kvh di spessore 160 mm, controventati dal lato interno con un pannello in Osb3 spessore 15 mm, e dal lato esterno con un tavolato grezzo in larice di spessore 20 mm, posato con un’inclinazione di 45°.