Sportiva

Edilizia sportiva | Üevéjar, Spagna

Il ruolo del laterizio nel padiglione polisportivo di Juan Moya Romero

La costruzione, che si adatta all'inclinazione del terreno, è concepita per ospitare varie attività sportive. Si distingue per una muratura massiccia e curva che risalta per le tessiture e il colore acceso del laterizio. All'interno, i blocchi sono disposti in modo da mostrare il loro nucleo reticolare. La naturalezza del rivestimento caratterizza l'edificio ed evoca l’aspetto geologico del territorio caratterizzato da terreno argilloso.
Edilizia scolastica e sportiva | Versailles, Francia

Il ruolo del laterizio nell’ampliamento del polo per la danza e...

Il progetto per l'ampliamento del plesso scolastico Lully-Vauban si fonde con armonia e continuità nel contesto, senza sacrificare scelte materiche e volumetriche incisive, che esprimono distintamente la destinazione pubblica. L'involucro dell'edificio in mattoni bianchi e il manto di piastrelle smaltate riflette il cambiamento della luce durante il giorno, contribuendo all'effetto di movimento e forme danzanti.
Costruire In Laterizio | Spazio multifunzionale, Eindhoven, Paesi Bassi

Fontys School of Sport Studies: il nuovo hub per lo sport

A Eindhoven, all'interno dell'enorme Genneper Parken, sorge un nuovo complesso progettato da Mecanoo, la Scuola di Sport Fontys Studi, che non è limitato alle sue funzioni sportive, ma assume una connotazione più generale e sociale attraverso le attività educative correlate.
Costruire In Laterizio | Edilizia sportiva

Supreme Sport Village: murature e trasparenze

Nel progetto per il Supreme Sport Village l’articolazione dei volumi è enfatizzata da una calibrata composizione tra vuoti e pieni che si caratterizza per la particolare cura del dettaglio costruttivo delle superfici vetrate e del rivestimento in mattoni faccia a vista in laterizio.
Edilizia sportiva | Camillo Botticini & partners

Centro natatorio di Brescia: esempio virtuoso di architettura pubblica

Nonostante un processo di costruzione piuttosto complesso, il Centro natatorio di Brescia è un esempio virtuoso di architettura pubblica. La struttura, che si inserisce nell'architettura urbana adattandosi al tessuto esistente, si caratterizza per le volumetrie chiare e definite che esprimono una forte tensione, determinata anche dall’alternanza di vuoti e pieni, aperto e chiuso nonché per l'uso massiccio del klinker cangiante.
Edilizia sportiva | Casa del Rugby, Sondrio

Isolamento dell’involucro con il sistema Isotec Parete

La costruzione è stata realizzata con la collaborazione del Comune e della Provincia di Sondrio, del Bacino Imbrifero Montano dell’Adda, ma anche con il contributo di privati e aziende, fra cui Brianza Plastica, che hanno supportato l’opera mediante l’iniziativa di crowdfounding e fornito il sistema d’isolamento in facciata.
Strutture sportive | Soluzioni chiavi in mano

Rubner Holzbau: stadi modulari in legno lamellare eco-sostenibile

Rubner Holzbau in collaborazione con la Bear Stadiums ha ideato e firmato gli stadi del futuro: modulari, in legno lamellare, a basso impatto ambientale, green. Dotati di spalti vicini al terreno di gioco, con sedute ergonomiche e curve di visibilità perfette, si montano in pochi mesi e a costi contenuti: 6/8 mesi per un impianto di media capienza a 1.500 euro/posto (2.000 euro/posto nei formati più piccoli) contro i 18/24 mesi degli stadi tradizionali a 2.500/3.000 euro posto. L’estrema leggerezza li rende adatti a essere montati anche in zone sismiche.
Edilizia sportiva | San Giovanni la Punta, Catania

Ekipe sport and family: le strutture sportive che «fanno città»

Fulcro dell’idea costruttiva dell’arch. Puleo è stato il corpo di fabbrica centrale costituito da un volume in cemento faccia a vista di otto metri di altezza, leggermente inclinato quasi a porsi su un lieve dislivello al centro del lotto. Copertura continua, eccetto un lucernario, realizzata con un pacchetto tecnico-strutturale di notevole entità come risposta alle esigenze delle grandi luci da coprire tramite la posa di travi in legno lamellare.
Workshop Ricostruzione | Sisma in Emilia

Bondeno: il Centro Sport e Cultura con le forme tipiche delle...

Due edifici cilindrici per ospitare funzioni distinte. Tecnica costruttiva mista in legno e acciaio e pareti circolari interamente vetrate. Sulle coperture i pannelli fotovoltaici.
Edilizia sportiva | Strutture in legno

La torre in legno a uso sportivo più alta d’Italia si...

Progettata e realizzata dallo studio d'architettura Archipaglia, la torre è la nuova attrazione del Breg Adventure Park di Breguzzo. E’ una struttura con pali al grezzo non stagionati: per la realizzazione usati 3 alberi di larice al naturale. Il legno offre alla struttura garanzia di ecocompatibilità, resistenza statica e sicurezza.