Home Tags Credito

Tag: credito

Protocollo Anci - Ics | Credito sportivo

Strutture sportive: mutui a tasso zero fino al 31 dicembre

I comuni e le unioni dei comuni che si propongono di realizzare sul proprio territorio interventi di strutture sportive e impiantistica sportiva potranno beneficiare del nuovo protocollo d'intesa sottoscritto da Ics e Anci. L'Istituto per il credito sportivo mette a disposizione 160 milioni di euro per costruzione, ristrutturazioni, efficientamento energetico, messa a norma di impianti sportivi, piste ciclabili e acquisizione di aree e immobili relativi all'attività sportiva.
Serramenti | Strategie

Accordo Fiditalia e Domal per l’acquisto di serramenti

L’accordo siglato dalle due società agevola le famiglie italiane nell’acquisto dei serramenti per edifici residenziali o abitazioni private. Fiditalia offre rimborsi a rate per gli acquisti effettuati nella rete di serramentisti Domal.
Confederazione nazionale artigianato e pmi | Assemblea nazionale

Daniele Vaccarino (Cna): «la tassazione totale supera il 62,2% degli utili,...

Dall’assemblea nazionale la richiesta di ridurre la tassazione sugli utili per facilitare il rafforzamento patrimoniale delle imprese, insieme ad una «rivalutazione del credito all’artigianato», sceso del 25%. Dati positivi sul fronte occupazione, cresciuta del 3% nei primi dieci mesi dell’anno.
Legge di Stabilità | Fallimenti e pmi

I cattivi pagatori travolgono le piccole imprese e Confartigianato chiede un...

Confartigianato chiede un Fondo a sostegno delle tante pmi destinate al fallimento a causa di cattivi pagatori proprio mentre in Senato si discutono gli emendamenti della legge di Stabilità. Si chiede che l’iva non venga pagata su fatture emesse che non verranno mai saldate.
Mise-Invitalia | Accordo Abi-imprese

Nuova Sabatini – Beni strumentali: leasing e mutui possono essere sospesi...

Le imprese che beneficiano del contributo Nuova Sabatini - Beni strumentali, per acquistare nuovi macchinari, attrezzature e impianti attraverso un finanziamento bancario o in leasing possono usufruire della sospensione di dodici mesi se la durata del finanziamento non è superiore a quella prevista dallo strumento agevolativo, ovvero cinque anni dalla stipula del contratto.
Regione Lombardia | Accordo credito 2015

Abi e imprese: accordo per facilitazioni di credito

«Imprese in ripresa» è l’accordo stipulato tra l’Abi e le associazioni di rappresentanza delle imprese al quale ora ha aderito anche la Regione Lombardia. Le agevolazioni previste di sospensione e di allungamento della durata dei mutui.
Cna | Cagliari

Credito sempre meno accessibile per le imprese edili sarde

Nel 2000 i dati forniti dal Cna Sardegna posizionavano le imprese edili regionali tra le preferite in merito alle erogazioni di finanziamenti. Oggi la regione sarda risulta essere agli ultimi posti insieme a Basilicata e Calabria.
FederlegnoArredo | Credito agevolato

Costruire in legno: accesso al credito facilitato per imprese e costruttori

L'accordo di cooperazione tra Auxilia Finance e FederlegnoArredo consentirà di accedere alle migliori linee di mutuo e a finanziamenti dedicati al settore della bioedilizia per tutti i clienti delle aziende aderenti a FederlegnoArredo certificate Sale.
Disegno di legge delega | Riforma Confidi

Confidi su un «territorio» più ampio

In futuro i Confidi potranno operare senza vincoli territoriali e sviluppare strumenti per finanziarsi, con esclusione di derivati e titoli complessi. Nella riforma entreranno i Confidi dei professionisti, oltre a quelli delle pmi, e sarà avviato un miglior coordinamento del Fondo centrale di garanzia.
Abi | Accordo

Credito alle imprese: piove sempre sul bagnato

Possono beneficiare delle iniziative previste dall’Abi con l’accordo per il credito 2015 tutte le imprese, indipendentemente dalla forma giuridica. Sono compresi anche i professionisti. A beneficiare delle operazioni le imprese operanti in Italia, anche quelle che presentino difficoltà finanziarie temporanee, a condizione che al momento della presentazione della domanda non abbiano posizioni debitorie classificate dalla banca come sofferenze, inadempienze probabili, esposizioni scadute o sconfinate da 90 giorni.