Home Realizzazioni

Realizzazioni

Costruire in Laterizio | Basilea, Svizzera

Kunstmuseum di Christ & Gantenbein

La conformazione architettonica del nuovo volume del Kunstmuseum di Basilea, insieme ad altre scelte di design, riflette la costante ricerca dei due designer svizzeri Emanuel Christ e Christoph Gantenbein di un delicato equilibrio tra essere al servizio dell'adiacente prestigioso sito storico e la volontà di affermare con forza la propria autonomia architettonica.
Milano | Riqualificazione

Il cantiere del nuovo Campus di Architettura del Politecnico di Milano

Il progetto di riqualificazione del Campus internazionale di Architettura del Politecnico di Milano dell’arch. Ottavio Di Blasi, che ha visto la partecipazione di Renzo Piano, prevede la demolizione di alcuni volumi secondari, a favore di costruzioni di nuova realizzazione performanti, e la valorizzazione di elementi storici esistenti come quelli disegnati da Gio Ponti e Vittoriano Viganò.
Costruire in Laterizio | Von M, Germania

Museum Luthers Sterbehaus a Eisleben, Germania

Il layout tipico dei musei contemporanei è rispettato nelle nuove fabbriche del museo: le scelte materiche giocano ruolo chiave nel rapporto fisico delle presenze storiche strette attorno alle nuove immissioni. Il cemento a vista caratterizza gli interni della nuova ala; il mattone a vista invece ricopre completamente le porzioni visibili esterne delle nuove membrature, dirigendosi dalle pareti alle terrazze fino ad accogliere l’arrivo dei visitatori sugli interi affacci.
Produzione | Fornace di Fosdondo SC

Facciata ventilata in mattoni per la «Casa del Sollievo» dei bimbi...

A Milano, la Fondazione Vidas Onlus sta realizzando la Casa del Sollievo dei Bimbi. Il progetto è dell’arch. Valentino Benati e i lavori sono stati appaltati alla Smv Costruzioni di Telgate. Per la parete ventilata in laterizio è stato scelto il sistema Anemos, prodotto da Fornace di Fosdondo SC, che consente il montaggio a secco dei mattoncini su una sottostruttura in alluminio.
Città | Milano

UpTown: il via ai lavori del secondo lotto del primo smart...

Posata sabato a Milano la prima pietra del secondo lotto del primo smart district cittadino che verrà realizzato entro la seconda metà del 2020.
Costruire in Laterizio | Studio KO

Marrakech: Museo Yves Saint Laurent

Il Museo celebra l'arte del grande stilista e il suo profondo legame culturale con il Marocco, richiamato attraverso efficaci scelte progettuali: dall'impostazione tipologica della pianta, all'uso di materiali nativi come mattoni e pietra locale, al linguaggio figurativo che rimanda a trame geometriche e decorative, tipico del mondo berbero.
Edilizia Scolastica | Scuola dell’infanzia Gianni Rodari, Castelfranco Piandiscò, Arezzo

Scuola di nuova generazione costruita per garantire sicurezza, salubrità, sostenibilità, benessere

Funzionalità, comfort e benessere, le parole chiave di questo nuovo edificio scolastico realizzato con sistema costruttivo in legno. In 5 settimane sono state montate tutte le strutture portanti di parete, gli elementi strutturali in acciaio e la copertura in legno lamellare. Abbinata al materiale strutturale ligneo, la cui conducibilità termica è molto bassa, la lana di roccia ha consentito di realizzare involucri molto performanti con spessori contenuti rispetto a quelli dell’edilizia tradizionale. Il tema della sostenibilità è stato affrontato definendo soluzioni tecnico-architettoniche che hanno dato ulteriore forza all’intero progetto.
Costruire in laterizio | Padiglione a Vienna, Austria

Brickerl: un padiglione nel cuore della città

Un oggetto insolito apparve improvvisamente nei cortili del Museums Quartier di Vienna: un padiglione temporaneo di mattoni che ha attirato l'attenzione di visitatori e architetti.  Si è trattato di un esperimento pilota condotto dagli studenti del Politecnico di Vienna insieme con il gruppo sperimentale inglese Assemble, per condividere l'importanza dei mattoni in laterizio come materiale da costruzione per la città.
Edilizia Commerciale | Ampliamento a Nove, Vicenza

Piccole opere che riqualificano la «città diffusa»

La necessità del committente era di ampliare gli spazi interni, rinnovare l’immagine dell’edificio, ottenere un migliore spazio espositivo e riqualificare l’area in modo da ricucire il tessuto edilizio con il centro urbano, valorizzando il centro commerciale anche come punto di aggregazione sociale, e per inserire altre attività rendendolo economicamente più sostenibile. La sopraelevazione è stata realizzata mediante la costruzione di pilastri in c.a. posizionati in parte sopra - verso ovest, sul fronte - e in parte in adiacenza – verso est, sul retro - al terrazzo, dove già in origine era prevista la possibilità di costruire un piano coperto.
Edilizia Residenziale | Una casa per quattro fratelli, Savignano Sul Rubicone (Fc)

Integrazione edificio – impianto: sostenibilità e durabilità dell’opera

Quattro unità abitative su tre piani, realizzate con criteri di bio-ecocompatibilità, si contraddistinguono per un sistema costruttivo a setti in cemento armato cielo-terra e solai a doppia nervatura. In considerazione della conformazione del lotto e del numero di unità abitative, il progetto ha previsto l’adozione di misure tali da garantire il contenimento dei consumi energetici attraverso un orientamento prevalente, soprattutto della zona giorno, ottenuta anche grazie a volumi compatti. Complessivamente il fabbricato per singola unità abitativa, considerato il sistema costruttivo dell’involucro, la configurazione degli impianti, il rendimento dei pannelli fotovoltaici e gli apporti passivi della radiazione solare, realizza un indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale di 9.37 KWh/mq anno.