Phoenix International | Modelli abitativi

Box4IT: l’evoluzione del container abitativo

Progettati come scatole indistruttibili, modulari, pratiche, i container marittimi si sono evoluti nel corso degli anni, riciclati e adattati ai più vari utilizzi. Fra questi, l’abitativo, che ha favorito l’evoluzione del design e la ricerca di nuove soluzioni tecnologiche. Box4IT, idea di Phoenix International, presentata oggi al Saie di Bologna, offre tutti i servizi relativi alla progettazione, realizzazione e gestione di soluzioni abitative evolute.

Alessandro Cocchi
titolare Phoenix International
«Box4IT rappresenta una risposta ad alcune esigenze abitative e offre una soluzione sostenibile sotto il profilo ambientale e ancor di più sul fronte dei budget sempre più limitati della committenza. Si tratta di una nuova tendenza che intendiamo promuovere anche in Italia sviluppando una vera e propria cultura del “container a fine corsa per uso abitativo”, trand già diffuso nel resto d’Europa. Riteniamo che oggi il mercato sia maturo per affrontare questa svolta e non mancano i primi successi, come la realizzazione del centro commerciale a Cavezzo, in provincia di Modena, un progetto in sono stati utilizzati 34 container disposti su due piani».

Phoenix International | Progetto per centro sportivo a Casalgrande.
Phoenix International | Progetto per centro sportivo a Casalgrande.

Isolamento termico acustico e ventilazione. L’utilizzo di container Iso standard riciclati a fine corsa (cioè non più utilizzati per il trasporto merci), spiega di per sé la natura ecologicadi Box4IT: per garantire il maggiore comfort abitativo le pareti in acciaio Cor-Ten vengono riadattate utilizzando soluzioni che garantiscono la ventilazione dell’ambiente e al tempo stesso buoni livelli di isolamento termico e acustico. I container sono prodotti per resistere a condizioni estreme e a forti intemperie per usi temporanei in occasione di terremoti o calamità naturali. Box4IT a questo aggiunge il design e la personalizzazione dell’abitazione. Phoenix International infatti, attraverso la divisione specializzata Box4IT, fornisce pacchetti chiavi in mano seguendo i clienti in tutte le fasi costruttive, dalla consulenza progettuale alla realizzazione del rendering fino alla messa in opera e all’assistenza post vendita.

Realizzazione post sisma Phoenix International | Cavezzo 5.9 ShopBox

Progetto e messa in opera. Architetti e designer, partner BOX4IT, sviluppano studi di fattibilità dell’opera sulla base delle singole esigenze, viene quindi proposto un rendering che il cliente può valutare e una volta approvato il progetto, si passa alla realizzazione in officina dove si operano le modifiche e le personalizzazioni.
Si possono rimuovere alcune pareti o aprire porte di collegamento per unire due o più container, realizzare finestre di qualsiasi dimensione e scale per il passaggio da un piano all’altro. Una volta acquisita la forma definitiva, si procede con la messa in opera in loco sulle fondamenta, studiate in maniera diversa in base alla territorialità e alle condizioni climatiche. I lavori si concludono con la personalizzazione degli interni (infissi, finestre e arredamento), il tutto con consegna in pochi mesi. Data la struttura modulare di Box4IT, è possibile anche ristrutturare o espandere l’edificio con semplicità, aggiungendo uno o più container a piacimento per avere stanze extra.

Materiali

  • container Iso standard certificati, riciclati e totalmente riciclabili, caratterizzati da una portata di 30 tonnellate;
  •  materiali utilizzati: 70% acciaio Cor-Ten e 30% legno compensato marino;
  • pareti in acciaio Cor-Ten: caratterizzato da elevata resistenza alla corrosione (Corrosionresistance) e resistenza meccanica (Tensile strength), rappresenta un ottimo materiale da costruzione, non solo dal punto di vista tecnico e architettonico ma anche economico;
  • pavimenti in legno compensato marino: con spessore 29 mm, è un materiale molto resistente e durevole nel tempo.

Caratteristiche tecniche

  • utilizzo di pannelli parete Wind: grazie all’incastro maschio/femmina con guarnizione di tenuta e alla speciale doga con passo simmetrico, rappresentano una soluzione sicura, di facile installazione e dal design minimale. I pannelli parete Wind sono disponibili in versione liscia, dogata e micronervata, con spessore dai 30 ai 120 mm;
  • portata carico: circa 1.465 kg/m2. Ogni container è progettato, costruito e certificato per reggere altri 8 container pieni;
  • carico uniforme pavimento: 101 kg/m2;
  • alta resistenza alla propagazione del fuoco: possibilità di utilizzare esternamente ulteriori protezioni per aumentare l’isolamento dal fuoco e dal calore;
  • trasmittanza termica: U = 0,74 W/m2K per pannelli da 30 mm e U = 0,19 W/m2K per pannelli da 120 mm. Inerzia termica quasi nulla. L’isolamento termico si effettua dall’esterno, rendendolo più efficace. Questa tecnica permette di realizzare significative economie nel riscaldamento, agendo sui costi di gestione grazie a una dissipazione energivora ridotta al minimo. L’acciaio, infatti, trattato con una miscela di pitture non tossiche, con l’aggiunta di sfere di ceramica, diventa un ottimo isolante termico e sonoro;
  • impianti di riscaldamento/raffrescamento: per beneficiare dell’apporto dell’inerzia termica vengono utilizzati sistemi di riscaldamento/raffreddamento che sfruttano le proprietà naturali dell’accumulazione termica e creano un sistema di regolazione preciso, graduale, stabile e rispettoso dello sfruttamento delle risorse. Box4IT utilizza pannelli sandwich per isolare termicamente l’interno del container. Quindi sfrutta pompe di calore e inverter per il riscaldamento/raffreddamento. Inoltre, è compatibile con l’installazione d’impianti solari ed è prevista l’implementazione di pannelli termici e fotovoltaici per garantire la produzione di acqua calda ed energia elettrica, riducendo così ulteriormente i consumi.
    Leggi anche: Container marittimi riciclati per i negozi distrutti dal sisma in Emilia >>

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here