Home Ristrutturazioni

Ristrutturazioni

Riqualificazione energetica | Villa Li Chiani

CasaClima Gold con i pannelli Xenergy Dow

Nell’intervento di restyling di Villa Li Chiani utilizzati i pannelli isolanti Xenergy di Dow: le lastre Xenergy SL per coperture e pavimenti, lastre Xenergy Etics per la fascia di zoccolatura della muratura e lastre Floormate 700-AP in copertura per il taglio termico e l’eliminazione dei ponti termici. La villa oggi è classificata edificio nzeb con Classe energetica A4, certificazione CasaClima Gold, Scala di prestazione Itaca 4 e un impianto di banda larga conforme alla legge 164/2014 Edificio 2.0.
Edilizia storica | Villa Borromeo

Rifacimento della copertura con sistema d’isolamento termico ventilato

Su Villa Borromeo, residenza cinquecentesca a San Giorgio in Brenta di Fontaniva (in provincia di Padova), erano stati registrati numerosi aggravamenti dei problemi derivanti dalle infiltrazioni dal tetto con copertura in coppi. Per il rifacimento del manto di copertura è stato utilizzato il sistema d’isolamento termico ventilato Isotec di Brianza Plastica. Sistema di estrema leggerezza che non grava sull’antica struttura in legno con sottofondo in tavelle di cotto.
Centri commerciali | Rinnovo

Sostenibilità e qualità architettonica per la nuova Food Court dell’outlet di...

Il centro commerciale di Valmontone con oltre 6,6 milioni di visitatori annui è il Factory Outlet Centre più frequentato d’Italia: si sono conclusi i lavori di rifacimento della facciata e la realizzazione della nuova Food Court progettata dal L22 del Gruppo Lombardini 22, all’insegna della sostenibilità e qualità architettonica.
Guida Pratica | Conservazione

Minareto della moschea di Platani: compatibilità degli interventi

La drastica operazione di restauro del 2016, con uso di più del 30% dei materiali lapidei combinata con materiali contemporanei, è riuscita a garantire la sopravvivenza di questo storico modello costruttivo e ha dato la risposta più idonea alle criticità e alle cause di degrado.
Edifici in muratura | Storia e Restauro

Architettura rurale in zona sismica: per un protocollo di conservazione

Indagate le caratteristiche strutturali e le possibili vulnerabilità dell’edilizia rurale storica in area emiliana, esito di un sapiente empirismo che nel laterizio trova la propria soluzione tecnologica.
Tecniche costruttive | Condominio, Roma

Stabilizzazione dei terreni di fondazione

Il fabbricato condominiale presentava cedimenti e lesioni visibili su tutta la parete muraria. L’intervento di consolidamento e risanamento è stato effettuato in due fasi con l’utilizzo tecnologia Uretek Deep Injections che utilizza iniezioni con resina Uretek Geoplus.
Tecnologia | Ex macello di Padova

Isotec: rifacimento della copertura con sistema d’isolamento termico ventilato

Il sistema Isotec di Brianza Plastica crea, con la posa di un unico prodotto, un impalcato pedonabile e portante, termoisolante, ventilato e impermeabile, che assicura elevate prestazioni in termini di risparmio energetico, preservando la salubrità e la durabilità delle strutture. L’intervento sul pregevole edificio di archeologia industriale dell’ex macello di Padova sottoposto a vincolo della Soprintendenza.
Restauro | Museo, Faenza

Consolidamento, nuovi inserimenti e ripristino degli apparati decorativi

I lavori diretti dall’arch. Giorgio Gualdrini sono stati tesi a valorizzare le testimonianze architettoniche e le decorazioni rinvenute durante i lavori. Elaborata una soluzione «scannafosso», trincea capace di garantire la fruizione visiva di tutti i lacerti rinvenuti al di sotto della quota pavimentale. Posti in opera rinforzi strutturali leggeri costituiti da nastri d’incatenamento in fibre di acciaio galvanizzato e riposizionato l’antico pavimento in cotto.
Guida Pratica | Affresco

Impacchi di carbonato per Palazzo Salmatoris

Palazzo Salmatoris, a Cherasco, è dagli anni '80 cornice di mostre di arte moderna e contemporanea, importanti non solo nel Cuneese ma anche a livello nazionale. L’intervento di restauro che ha interessato la sala n. 24 è stato limitato alla fase conservativa e al reintegro degli intonaci mancanti in leggero sottolivello.
Edilizia per il culto | Chiesa di Santo Stefano

Tecnologia per la ventilazione in copertura

Nella frazione di Rualis, nei pressi di Cividale del Friuli, la Chiesa di Santo Stefano protomartire è stata riportata alla funzionalità attraverso un intervento sulla copertura dove è stato impiegato il sistema di ventilazione Aercoppo risolvendo i fenomeni d’infiltrazione in corrispondenza dell’aula e dell’abside che compromettevano la salubrità delle strutture della volta, dei soffitti e delle decorazioni interne.