Home Ristrutturazioni

Ristrutturazioni

Edilizia per il culto | Chiesa di Santo Stefano

Tecnologia per la ventilazione in copertura

Nella frazione di Rualis, nei pressi di Cividale del Friuli, la Chiesa di Santo Stefano protomartire è stata riportata alla funzionalità attraverso un intervento sulla copertura dove è stato impiegato il sistema di ventilazione Aercoppo risolvendo i fenomeni d’infiltrazione in corrispondenza dell’aula e dell’abside che compromettevano la salubrità delle strutture della volta, dei soffitti e delle decorazioni interne.
Edilizia rurale | Ovindoli, L’Aquila

Rigenerazione e riuso senza consumo di suolo

Esperimento pilota per la creazione di un modello innovativo e qualitativo di sviluppo sostenibile e integrato di rigenerazione urbana all’interno del centro storico di Ovindoli, paese situato nel cratere interessato dal terremoto de L’Aquila del 6 aprile 2009. Il primo e unico edificio in Italia dove è stata ottenuta una classe energetica B in un centro storico, mantenendo intatta la memoria della preesistenza, ossia senza demolire e ricostruire. All’interno dell’edificio esistente in pietra locale del XIX secolo è stata inserita una struttura in pannelli in X-Lam.
Brianza Plastica | Sistema Isotec Parete

Isolamento termico con facciata ventilata

Isotec Parete è un sistema completo studiato per la realizzazione di facciate ventilate ad elevata efficienza energetica, costituito da un’anima isolante in poliuretano rivestito in lamina di alluminio e un correntino metallico integrato, preaccoppiati in stabilimento. Questa soluzione permette di realizzare rapidamente un impalcato portante, termoisolante e ventilato, la cui continuità, assicurata dalla battentatura perimetrale, lo rende privo di ponti termici.
Guida Pratica | Interventi sulle campate della navata sinistra

Chiesa di San Siro a Genova: consolidamento degli intonaci e restauro...

Tutte le superfici affrescate sono state pulite. Mantenute le stuccature di epoche antiche eseguite con materiali compatibili con quelli costitutivi. Effettuate stuccature salva-bordi propedeutiche alla stesura di nuovi intonaci a base di calce. Pulitura rifinita con interventi a bisturi o con penne a fibra di vetro per l’asportazione dei residui di scialbo di cemento.
Consolidamento | Rifugio Europa, Val di Vizze

Riempimento di vuoti e ricostruzione dell’integrità del rifugio

Le fessurazioni sulla struttura in elevazione in pietrame con solai in legno laterizi erano aggravate da fenomeni di alterazione del permafrost presente nel substrato roccioso sottostante. Di Uretek le tecnologie Deep injections e Walls restoring.
Edilizia Storica | Restauro a Dolceacqua, Imola

Castello dei Doria: recuperati murature e spazi aperti con innesto di...

Il restauro e consolidamento di murature ampiamente degradate ha caratterizzato in forma significativa l’intervento sul monumento. Ogni necessità di consolidamento strutturale o di miglioramento statico è però stata tramutata in un progetto di architettura, anche delle parti in ferro che, a seconda dell’esigenza, sono diventate percorsi, passaggi, elementi di ricomposizione di porzioni di murature in parte mancanti o in fase di completo distacco. Elementi sempre percepibili come parti nuove, reversibili e sempre affiancate all’esistente in forma evidente.
Edilizia industriale | Ex fabbrica Saviotti, Milano

Officina anni ’50 trasformata in ufficio

L’intervento di riuso della Fabbrica Saviotti, officina che produceva forni industriali, edificata a Milano all'inizio degli anni '50 e poi rimasta abbandonata, ha trasformato il fabbricato in uno spazio di coworking. Il capannone, costituito integralmente da murature e volte laterizie intonacate, è stato rivisitato con largo utilizzo di tecnologia a secco, specificatamente di telai d'acciaio.
Costruire in laterizio | Tecnologia

Ornati in laterizio: tradizione e conservazione

La tradizione dei mattoni decorati in rilievo ha un passato glorioso oltre che un’ampia diffusione: si tratta di una tradizione non documentata, ora appannaggio di pochissime fornaci artistiche, che rischia di andare perduta per sempre.
Restauro e conservazione | Architettura in laterizio

Le cortine di mattoni dell’architettura storica di Ancona, contesto e tutela

La valutazione integrata della vulnerabilità e delle condizioni materiche, architettoniche e ambientali come efficace supporto per la conservazione dell’architettura laterizia, che grazie alla particolare stabilità e durabilità del materiale trae il miglior vantaggio dall’azione manutentiva.
Consolidamento | Tecnologia Deep Injections

Iniezioni di resina Uretek Geoplus per stabilizzare l’edificio

Il manufatto presentava lesioni sulle murature e inflessioni nella pavimentazione, dissesti ricondotti a fenomeni di rititro-rigonfiamento del terreno di fondazione. Le iniezioni della speciale resina hanno compattato il terreno aumentandone la capacità portante.