Norme

Oice | Regolamento appalti

Oice dice no all’appalto integrato preliminare

Oice si oppone fermamente alla bozza del regolamento appalti che indiscrezioni stampa hanno reso pubblica. Scicolone, presidente Oice, conferma il no dell’associazione all’affidamento di un appalto integrato sul progetto preliminare, memori anche dei danni che questo regolamento ha prodotto nella storia delle costruzioni in Italia.
Rpt | Ricostruzione post sisma

Decreto Sisma: protesta dei professionisti tecnici

La Commissione Ambiente della Camera dei Deputati ha licenziato il testo di conversione in legge del dl n. 123 del 24 ottobre 2019 senza apportare alcuna delle modifiche richieste. In merito a questo si esprime la Rete delle Professioni Tecniche ricordando che c’è tempo fino al 24 dicembre per modificare il testo e convertirlo in legge e chiedendo al Governo di tornare sui propri passi e accogliere le proposte presentate.
Centro Studi Cni | Rapporto bimestrale Sia

Bandi Sia: i primi effetti del Decreto Sblocca Cantieri

Si avvertono i primi effetti del ritorno all’appalto integrato, con l’entrata in vigore del Decreto Sblocca Cantieri. Secondo i dati che emergono dal consueto rapporto bimestrale del Centro Studi del Consiglio Nazionale Ingegneri il bimestre luglio-agosto si chiude con un +71% rispetto al 2018. Triplicano gli appalti integrati a scapito delle gare senza esecuzione che registrano una significativa riduzione.
Angaisa | Art 10 Decreto Crescita

Sconto in fattura penalizza le piccole imprese

La posizione dell’associazione Angaisa, che rappresenta gli operatori del settore idrosanitari, climatizzazione, pavimenti, rivestimenti ed arredobagno, rispetto al provvedimento dello «sconto in fattura» è decisamente di netto contrasto, perché avvantaggia le grandi multi-utilities penalizzando le pmi.
Mise | Immobili pubblici

Stanziati 97 milioni per il programma di riqualificazione energetica degli immobili...

Sono stati stanziati da Mise e dal ministero dell'Ambiente 97 milioni di euro per il programma di efficientamento energetico degli immobili di proprietà dell'amministrazione pubblica centrale relativo al 2018. Si tratta di 56 progetti, di cui 10 ritenuti esemplari.
Mise | Agevolazioni fiscali

Fondo Sabatini in esaurimento

Preoccupazione per le piccole e medie imprese poiché sono in esaurimento i fondi della Legge Sabatini. È rimasto disponibile solo il 13% dei fondi. Il dato emerge dalla pubblicazione del Mise delle statistiche sulle domande presentate e sui fondi prenotati fino ad agosto.
Regione Piemonte | Lavoro

I cantieri di lavoro over 58

Scade l'11 ottobre il bando della Regione Piemonte che stanzia 7 milioni di euro per impiegare persone disoccupate over 58 in cantieri di lavoro temporaneo e straordinario.
 Uni | Inchiesta pubblica preliminare

Norma Uni 1606723 sugli additivi per bitume in inchiesta pubblica

Uni ha pubblicato 48 progetti di normazione tecnica che possono essere commentati tramite la banca dati online. Il servizio d'inchiesta pubblica preliminare punta a evidenziare le reali esigenze del mercato affinché lo sviluppo di una norma porti un reale beneficio. Tra le norme un progetto per ridefinire i criteri di qualificazione e il controllo di produzione e impiego di additivi da utilizzare per il confezionamento di miscele legate a bitume.
Mise | Fondi

Agevolazioni per la competitività dei territori

I decreti ministeriali dello Sviluppo Economico sono finalizzati a favorire gli investimenti e la competitività dei territori di Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Puglia e Sardegna. Un ulteriore decreto è rivolto ai progetti per la sicurezza delle infrastrutture stradali nell'area di Genova.
Agenzia delle Entrate | Investimenti

Mezzogiorno: provvedimenti per zone economiche speciali e bonus sisma

A partire dal 25 settembre 2019, dev'essere utilizzata la versione aggiornata del modello di comunicazione per la fruizione del credito d'imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno – Credito investimentisud - Cim17 (provvedimento del 9 agosto 2019). Con il nuovo modello, sarà possibile presentare la comunicazione per la fruizione dei seguenti crediti d’imposta: credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, credito d’imposta per gli investimenti nei comuni del centro Italia colpiti dal sisma a far data dal 24 agosto 2016, credito d’imposta per gli investimenti nelle zone economiche speciali – Zes.