Home Realizzazioni Infrastrutture urbane

Infrastrutture urbane

Recupero urbano | Ex area Macevi a Mogliano

Mogliano Veneto: con Parco Cadoro riconquistata una parte di città alla...

L’ex area Macevi di Mogliano Veneto era fino a pochi mesi fa uno spazio degradato, oggi è un ambiente di 41.300 metri quadrati restituito alla città e alla fruizione dei residenti. E’ stato possibile grazie a una virtuosa ed efficiente collaborazione fra imprenditoria privata e amministrazione pubblica. L’imprenditore è Cesare Bovolato che qui ha investito aprendo il punto vendita numero 24 di Cadoro.
Milano | Torre Generali

Produzione edilizia per cantieri complessi: gestione Bim, certificazione Leed, qualità dei...

Grandi Opere | La nuova torre che ospiterà la sede milanese del Gruppo Generali, progettata dall’architetto e designer irachena Zaha Hadid su commissione della società CityLife spa, s’inserisce nel piano di riqualificazione urbana e sviluppo dell’ex area fieristica di Milano che, con una superficie complessiva di 366mila mq di superficie, rappresenta una delle aree d’intervento urbanistico più vaste d’Europa. Oltre alla Torre Generali è già quasi completamente abitata la Torre Allianz e lo Shopping Center inaugurato nel novembre 2017, mentre è in fase di cantierizzazione il grattacielo “C” progettato dallo statunitense Daniel Libeskind.
World’s Coolest Car Park | Terza edizione

Il parcheggio più cool del mondo è a Napoli

Vince il World’s Coolest Car Park il Quick Parking Morelli di Napoli: una struttura di 7 piani, con 250 box e 230 posti auto costruita in 18 mesi di lavoro no stop da maestranze campane. Un luogo che coniuga tecnologia di ultima generazione e valorizzazione del paesaggio storico ospitando al suo interno anche l’Agorà Morelli, un location per eventi culturali e mostre.
Infrastrutture | Brianza

BrianzAcque: operativa la vasca di contenimento delle acque piovane

La costruzione del bacino artificiale di contenimento delle acque, un parallelepipedo di 72 m per 70, profondo 8,8 m servirà ad alleggerire il sovraccarico idraulico del collettore principale Monza-Muggiò, migliorandone la capacità di collettamento. Realizzata da Brianzacque e costata 4 milioni di euro con fondi recuperati dalle bollette dell'acqua.
Trieste | Infrastrutture di servizio

Aperta la piattaforma intermodale di Trieste Airport

L’hub di Trieste presenta un’aerostazione rinnovata e il collegamento pedonale con le strutture del polo con una passerella sopraelevata in acciaio e vetro.
Bomporto – Ravarino | Ponte sul fiume Panaro

Ponte di 500 tonnellate, lungo 80 m, montato come un lego

Una struttura metallica lunga 80 m, alta 12 m, di 500 tonnellate spostata e montata con dei carrelli è il nuovo ponte sul fiume Panaro, affluente di destra del Po, montato nel modenese, lungo la strada provinciale che collega Bomporto e Ravarino. La nuova struttura metallica sostituisce il vecchio ponte in calcestruzzo danneggiato gravemente dal sisma del 2012.
AeC Costruzioni | Sistemi costruttivi post-sisma

Il nuovo ponte sul Panaro montato come i Lego

Il nuovo ponte sul fiume Panaro è stato realizzato dall’impresa AeC Costruzioni di Mirandola per conto della Provincia di Modena in un quadro economico di oltre quattro milioni di euro finanziati dalla Protezione Civile regionale con le ordinanze post-sisma 2012.
Manutenzione del territorio | Percorso naturalistico Rosa Canina

Castiglione d’Adda: l’edilizia che valorizza il paesaggio

Il percorso naturalistico denominato Rosa Canina è finalizzato al collegamento, all’interno del Parco Regionale dell’Adda sud, fra i comuni di Bertonico, Montodine e Castiglione d’Adda con le strutture presenti sul territorio quali l’attracco sul fiume Adda, il Centro visite e, soprattutto, il percorso esistente posto a sud proveniente da Castelnuovo Bocca d’Adda. L’intervento ha interessato ambienti fortemente differenti tra di loro, diventando sempre più interessante proprio per la mutazione dei paesaggi che si presentano allo sguardo degli utenti.
Recupero urbano | Piazza della Stazione, Paesi Bassi

Haarlem: la nuova piazza della Stazione e i lavori sulle aree...

La piazza della Stazione ferroviaria di Haarlem e le due importanti strade che la collegano al centro storico sono state ridisegnate dallo studio architettonico Wurck. La nuova piazza che include la fermata del taxi, la stazione degli autobus, il parcheggio sotterraneo della bicicletta, le numerose panchine per i pedoni, si propone come un nuovo spazio pubblico di qualità e una nuova «porta» d’entrata e uscita dalla città.
Anpel | Infrastrutture viarie

Capacità fotocatalitica e fonoassorbente di FonoLeca Quadro per la Zara-Expo

La strada Zara-Expo realizzata in occasione dell'esposizione universale 2015 di Milano contempla dei sottopassi che si caratterizzano per le prestazioni fotocatalitiche e fonoassorbenti in opera, ottenute grazie all'impiego degli elementi costruttivi Anpel a basi di argilla espansa Leca.